LA BUFALA DELLA TASSA E TARGA SULLE BICI DA GENNAIO 2016

LA BUFALA DELLA TASSA E TARGA SULLE BICI DA GENNAIO 2016

Gennaio 3, 2016 0 Di bufalepertuttiigusti

biciclette

Nessuna legge che prevede la tassazioni delle bici è stata approvata e se mai dovesse passare non riguarderebbe le biciclette utilizzate dai privati, ma solo quelle usate per fini commerciali.

La proposta di regolamentare ulteriormente l’utilizzo delle biciclette presentata dal senatore Marco Filippi si è trasformata in una bufala che spaccia per legge un ipotesi che, ove mai dovesse diventare realtà, riguarderebbe esclusivamente le biciclette utilizzate per fini commerciali.

La proposta (qual’ora diventasse legge, ma che attualmente non lo è) prevedrebbe la tassazione delle biciclette utilizzate per scopi legati al business ovvero per il trasporto di persone a pagamento (tipo risciò) o per l’eventuale consegna di materiali (tipo corrieri). Nessun tipo di tassa è prevista per l’utilizzo privato e personale della bicicletta per i cittadini italiani, che potranno tranquillamente utilizzarla per andare a passeggio, a lavoro o per fare sport in totale libertà.

Come spesso accade il popolo del web si indigna facilmente, ma difficilmente si informa a dovere sulle cose che lo fanno indignare. Su twitter continua ad essere utilizzato l’hashtag #labicinonsitocca lanciato da chi ha deciso di dare battaglia a questa legge che, lo ripetiamo, non esiste.

Come sempre il consiglio è quello di informarsi prima di indignarsi e premere il tasto condividi subito dopo aver letto un titolo eclatante, perché non tutto quello che appare sullo schermo di un computer, di un tablet o di un cellulare è vero solo perché c’è un link che lo dice.