LA BUFALA DEL BONUS 50 EURO PER I MIGRANTI PER LE SPESE DI NATALE

LA BUFALA DEL BONUS 50 EURO PER I MIGRANTI PER LE SPESE DI NATALE

Dicembre 14, 2015 0 Di bufalepertuttiigusti

Senza nome

L’ennesima bufala di un bonus inventato viene riproposta per le feste di Natale. La notizia falsa che Laura Boldrini avrebbe dichiarato di voler destinare un bonus di 50€ una tantum ai migranti per “sostenere le spese di Natale” sta facendo il giro del web. La stessa bufala sta girando anche in versione Renzi.

Basta leggere i tanti errori già dalle prime righe per capire che si tratta di una bufala, ma come sempre il web non si fa troppe domande. Tra i tanti a pubblicarla c’è GAZZETTA DELLA SERA, sito di notizie inventate che nel suo disclaimer scrive che “ciò che viene descritto non rappresenta la verità“.

Si tratta di una bufala, vediamo perché:

  • La Boldrini non ha mai dichiarato nulla del genere e nemmeno Matteo Renzi.
  • Matteo Salvini non ha mai fatto alcuna dichiarazione in merito.
  • Gran parte dei profughi non è di religione cattolica e quindi non avrebbe senso un bonus del genere.
  • Non è mai stato dato dallo stato Italiano nessun bonus per sostenere spese legate ad una festività religiosa.
  • Il sito GAZZETTA DELLA SERA è un sito che pubblica esclusivamente notizie inventate.

Ecco il testo integrale della Bufala:

L’ULTIMA PROPOSTA DELLA PRESIDENTA LAURA BOLDRINI, ISTITUIRE UN BONUS PRO MIGRANTI AL FINE DI AFFRONTARE LE SPESE DEL NATALE

ROMA: Durante una conferenza stampa nella sala consigliare della Tuscolana, La presidenta ha affermato di essere al lavoro con il Premier RENZIE ad un “importante progetto”. Si tratta dell’istituzione di un Bonus una tantum da destinare ai migranti per potergli dare la possibilità di affrontare le spese per il prossimo Natale. Immediato l’attacco delle altre forze politiche, Salvini ha affermato: “Siamo alla frutta”! Secondo la Boldrini il progetto è allo studio per renderlo operativo in brevissimo tempo, infatti il consiglio dei ministri sarà al lavoro durante il prossimo fine settimana alla ricerca delle coperture di bilancio per poter elargire il bonus.