Gli infermieri denunciano Montanari: “Affermazioni gravi sul Corona virus”

Gli infermieri denunciano Montanari: “Affermazioni gravi sul Corona virus”

Giugno 1, 2020 Off Di Redazione

La FNOPI (Federazione Nazionale Infermieri) ha annunciato la volontà di denunciare Stefano Montanari “a seguito delle gravi affermazioni sulla diffusione, contenimento e cura del#COVID 19 e per le tesi complottiste anti-vaccinali, contenute in vari video ed interviste”.

Dopo il PATTO TRASVERSALE PER LA SCIENZA che il 29 Marzo aveva annunciato un esposto penale nei suoi confronti, anche gli infermieri denunciano Montanari.

Con un post pubblicato il 29 Maggio 2020 sulla pagina ufficiale la federazione comunica di aver dato mandato legale ai propri avvocati per procedere contro Montanari.

Perché gli infermieri denunciano Montanari

In questo articolo di Next Quotidiano leggiamo che l’immagine fa riferimento ad un post (poi rimosso) pubblicato dalla pagina Facebook Liberiamoci della Matrix in cui gli infermieri vengono definiti “complici di questo genocidio” che rimanda a questo video.

stefano montanari infermieri coronavirus

Anche il sito NewsGuard  ha inserito Stefano Montanari, fra i “super diffusori” di bufale sul covid 19, collocandolo fra i personaggi italiani che maggiormente contribuiscono alla diffusione di fake news sul corona virus.

Denunciato anche dal Patto per la Scienza

Come già detto prima degli infermieri denunciano Montanari anche i membri dell’associazione italiana per la promozione e la diffusione della scienza e del metodo scientifico.

Di seguito riportiamo le motivazioni integrali della denuncia come riportate sulla pagina dell’associazione.

Oggi abbiamo presentato alle Procure di Modena e Ancona un esposto penale contro Stefano Montanari, per le gravi affermazioni sulla diffusione, contenimento e cura del SARS-CoV-2 e della malattia COVID 19 e per le tesi complottistiche anti-vaccinali, contenute in vari video ed interviste dello stesso.

Come sapete, Stefano Montanari, gestisce l’attività di diagnostica svolta nel suo laboratorio “Nanodiagnostics”, che egli stesso definisce un “laboratorio di ricerca ed un’azienda di consulenze tecniche e scientifiche nei settori della medicina, dell’industria e dell’ecologia”, ed è divulgatore scientifico di riferimento per i movimenti no-vax.

In alcuni video del 14, 17 e 19 marzo scorsi, presenti su varie pagine YouTube e sul canale Byoblu, che hanno avuto milioni di visualizzazioni, Montanari afferma, tra le altre cose, che:

“Il coronavirus 19 è un virus nato in un laboratorio cinese ed ha una capacità di indurre malattia tutto sommato abbastanza scarsa però è molto infettivo cioè riesce a trasmettersi da individuo a individuo con molta facilità pur non causando grossi problemi”.

“Non siamo di fronte a nessuna epidemia ed il virus arriva o per errore o per una manipolazione, arriva da un laboratorio. È un virus artificiale… questo virus che tutto sommato relativamente innocuo io posso modificarlo e farlo diventare cattivo”

“Se questo coronavirus è così poco cattivo come mai tutto questo cancan? Come mai tutto questo blocco del mondo? Come mai siamo tutti i reclusi in casa? Come mai siamo costretti a non andare più a fare la spesa se non facendo lunghe file uno alla volta nel supermercato? Ristoranti, bar chiusi, teatri, cinema chiusi. Non si va più a lavorare, l’economia va a scatafascio il motivo è semplicissimo: si bloccherà tutto il mondo con una epidemia inesistente, per un patogeno fasullo. Lo si farà fino a che la gente non ne potrà più e non ci metterà molto tempo e quando cercherà di ritornare o si illuderà di ritornare alla sua vita normale, che non tornerà mai più, perlomeno non nei prossimi anni, la gente sarà disposta ad accettare qualsiasi cosa”

Quel vaccino sarà una truffa colossale, una truffa multimiliardaria attraverso cui potranno iniettare a chiunque qualunque cosa, noi non sappiamo che cosa inietteranno perché non ci sono controlli, perché non ci sono sperimentazioni, come non ci sono in nessun vaccino e non ci saranno neanche per questo perché è tecnicamente impossibile. Quindi noi siamo semplicemente carne da macello, noi siamo vittime di una truffa colossale e purtroppo medici, media e politici sono tutti coinvolti”

“Ma questo del vaccino è proprio il motivo per cui si è inventata questa epidemia che non esiste, che ce la si è inventata proprio per fare in modo di poter somministrare un vaccino a 7 miliardi e mezzo di persone rendendolo obbligatorio”

E ancora:

“La vitamina D è indispensabile per proteggerci e indispensabile per il nostro sistema immunitario, quindi stiamo in casa, umore pessimo, non riusciamo a metabolizzare la vitamina D, quindi ci ammaliamo di più. Tutte queste idee prese da dei perfetti incompetenti sono deleterie, peggiorano la situazione, bisognerebbe dire alla gente: state fuori, state al sole, passeggiate, cercate di fare movimento, cercate di stare sani, mangiate sano e invece no state chiusi in casa al buio senza sole! Questi incompetenti non si rendono conto del male che fanno o forse se ne rendono conto non lo so”  

“Gli anziani (…) è bene che escano è bene che escano che prendono il sole che stiano fuori che passeggino che si mantengano in salute”

Alla luce di queste affermazioni e di molte altre con stessi toni e contenuti, ampiamente diffuse sui social e dal canale Byoblu, e visti anche l’appeal e la credibilità di cui lo stesso Montanari gode per le sue tesi anti-vacciniste, il PTS chiede all’Autorità Giudiziaria  di accertare se sussistano i presupposti di illeciti penali in questi video  ed in particolare l’ipotesi di pubblicazione o diffusione di notizie false, esagerate o tendenziose, atte a turbare l’ordine pubblico (Articolo 656 del Codice Penale).

La voce di Montanari, oltre a generare confusione e disinformazione tra i cittadini, andando nella direzione contraria a quella indicata dalle Istituzioni sanitarie nazionali e internazionali, oltre ad essere priva di ogni fondamento scientifico, può portare a comportamenti illegali e pericolosi da parte dei cittadini, uscendo di casa o sottovalutando la pandemia.

Le affermazioni di Montanari assumono ancora maggior gravità poiché si tratta di un farmacologo e di un divulgatore scientifico considerato autorevole da parte della popolazione.

Il Patto Trasversale per la Scienza, ritiene ancora una volta, che, data la tragicità del momento che stiamo vivendo, sia necessario proteggere i cittadini da ogni informazione falsa, esagerata, tendenziosa o non scientificamente provata, che possa spingerli a comportamenti pericolosi rispetto alla pandemia.

Ha detto il nostro Presidente, Pier Luigi Lopalco: “Ce lo aspettavamo che i guru degli antivaccinisti si sarebbero riciclati buttandosi a pesce su teorie complottiste legate alla diffusione dell’epidemia di COVID19. La disinformazione, come per i vaccini, anche in questo caso può fare vittime. Non ce lo possiamo permettere. Porteremo avanti come PTS il nostro ruolo di vigilanza a tutela dei cittadini e della buona informazione scientifica”.

Link ai video di Montanari:  

che al 19.3.2020 aveva ottenuto 33.753 visualizzazioni ed oggi risulta rimosso

  • VIDEO DEL 14.3.2020 “Pandemia – I segreti che nessuno ti dirà mai”  con il Dr. Stefano Montanari” dalla pagina YouTube intervistato da LEONARDO LEONE – https://www.youtube.com/watch?v=6smUtXl63n0(101.061 visualizzazioni)
  • VIDEO DEL 19.3.2020  DA BYOBLU: “Così diventeremo  immunodepressi per legge”  Stefano Montanari: https://www.youtube.com/watch?v=tC84wONn1ZA  apparso su “Byoblu” il video blog di Claudio Messora, TV online free e a pagamento che raggiunge milioni di visualizzazioni. (1.800.304 visualizzazioni)

Cliccando qui è possibile scaricare il testo integrale dell’esposto

(Fonte Pattoperlascienza.it)

Link all’articolo Infermieri denunciano Montanari di Next Quotidiano.