Twitter blocca Donald Trump Jr . “Fake news sul Covid”

Twitter blocca Donald Trump Jr . “Fake news sul Covid”

Luglio 29, 2020 Off Di Redazione

Donald Trump Junior, figlio del presidente degli Stati Uniti, è stato bloccato da Twitter per aver condiviso attraverso il suo account un video che elogia le proprietà terapeutiche dell’idrossiclorochina per curare il Coronavirus.

Come dimostrato da diversi studi medici non solo l’idrossiclorochina non ha alcun effetto terapeutico contro il covid-19, ma unitamente ad altri farmaci può avere effetti nocivi per la salute.

Lo stesso Anthony Fauci, l’immunologo italoamericano della task force della Casa Bianca per la lotta alla Covid-19, in un’intervista a Repubblica aveva dichiarato che:

“Il presidente parla di quei farmaci sulla base di ‘aneddoti’, come lui stesso li definisce. Io sono uno scienziato. Ad ora la sperimentazione clinica su clorochina e idrossiclorochina è avvenuta in maniera troppo casuale per avere certezze sulla sua efficacia”

Nello stesso video condiviso da Donald Trump Jr si afferma che «non è necessario indossare le mascherine per prevenire la diffusione del virus». Dichiarazione molto grave soprattutto in vista dell’incredibile aumento di casi nel mondo avvenuto negli ultimi giorni.

Donald Trump Jr bloccato

A causa di questo video Twitter ha temporaneamente bloccato l’account di Donald Trump Jr con l‘accusa di aver violato la politica relativa a contenuti disinformanti sul Ccovid-19.

Donald Trump Junior

Il 15 giugno la Food and Drug Administration americana ha anche ritirato l’autorizzazione ad utilizzare il farmaco in via emergenziale contro il corona virus.

Anche il presidente degli Stati Uniti si è scontrato più volte con Twitter in questi mesi come riporta Repubblica in questo articolo:

Twitter ha anche cancellato molti dei tweet condivisi dal presidente Trump e ha aggiunto una nota ai suoi argomenti di tendenza avvertendo dei potenziali rischi dell’uso dell’idrossiclorochina.

Video rimosso anche fa Facebook e YouTube

Lunedì sera anche Facebook ha rimosso il video twittato da Donald Trump Jr diventato in poco tempo virale, con oltre 14 milioni di visualizzazioni in poche ore.

Stessa decisione anche per YouTubeche ha cancellato il video dalla sua piattaforma dopo il tweet del presidente, che includeva le immagini in questione.