Bufala Vicenza: 3 ROM derubano un anziano, ma lui è un Ex Boxeur e li stende!

Bufala Vicenza: 3 ROM derubano un anziano, ma lui è un Ex Boxeur e li stende!

Agosto 16, 2016 0 Di bufalepertuttiigusti

anziano derubato

Un video falso spacciato per “3 ROM che derubano un anziano, ma lui è un Ex Boxeur e li stende!”. Ecco perchè è una bufala.

Il sito orgoglioitaliano355.altervista.org (in realtà si tratta di un blog gratuito ospitato sulla piattaforma Altervista) pubblica questa bufala prendendola dal sito Il MESSAGGIO (che non ha niente a che vedere con IL MESSAGGERO, ma ne sfrutta solo la somiglianza col nome) che ha come protagonista un ex boxeur:

Ha davvero dell’incredibile quello che è successo ad un anziano signore a Vicenza in veneto, un comune italiano di 113 599 abitanti, capoluogo dell’omonima provincia in Veneto.Quest’ultimo infatti all’uscita da un supermercato, verso le 7:30 P.M., è stato circondato da una serie di ragazzi dall’accento straniero (in particolare sembravano Rom) che hanno prima, cominciato ad infastidirlo, e poi hanno cercato di derubarlo.

Sorvoliamo sul fatto che Vicenza sia il capoluogo dell’omonima provincia (di Vicenza) (frase sgrammaticata e priva di senso che nessun giornalista avrebbe mai scritto. E’ come dire che Napoli è il capoluogo della provincia di Napoli.) e analizziamo la notizia.

C’è però una nota davvero eccezionale in quella che poteva essere davvero una triste vicenda come tante ce ne sono purtroppo nel nostro Paese.

L’anziano signore che viene ripreso nel video è un Ex Boxeur che, forte degli anni passati sui Ring, con due ganci ben assestati ha messo al tappeto i due malviventi ed è riuscito anche a metterne in fuga un terzo, che evidentemente colpito dalla forza del pensionato, ha preferito darsi alla fuga.

Ecco il video in questione:

Innanzitutto il video è privo di audio, non si capisce quindi come si sia potuto sentire questo accento straniero dei presunti aggressori. I ragazzi in questione non hanno nulla nel loro aspetto che possa far immaginare che si tratti di ROM.

Il video è girato da un angolazione decisamente insolita (forse una scala?), in quanto l’angolo di visuale è troppo alto per essere una persona e troppo basso per essere un primo piano di una palazzo. Ma soprattutto il video inizia prima che la fantomatica rissa abbia inizio! Questo è molto strano. Un anziano che picchia dei giovani è sicuramente un fatto curioso che attira l’attenzione, ma chiunque di noi avrebbe iniziato a riprendere la scena una volta iniziata e non certo prima che questo fatto (inaspettato) cominci. Questo è un ulteriore indizio riguardo alla falsità del video.

Facendo una ricerca in rete si scopre che il video in questione è stato ricaricato e che il fatto è avvenuto in Russia e non in Italia. I due aggressori (CHE IN REALTA’ NON AGGREDISCONO L’ANZIANO) inoltre non sono rom, ma due ubriachi russi. Infatti cadono al tappeto stecchiti appena l’anziano li tocca, cosa che ha veramente dell’incredibile visto che il signore seppur ex pugile non sembra colpirli con una violenza tale da mandarli al tappeto al primo colpo.

 

ECCO IL TESTO INTEGRALE DELLA BUFALA:

Vicenza: 3 ROM derubano un anziano, ma lui è un Ex Boxeur e li stende!

Quest’ultimo infatti all’uscita da un supermercato, verso le 7:30 P.M., è stato circondato da una serie di ragazzi dall’accento straniero (in particolare sembravano Rom) che hanno prima, cominciato ad infastidirlo, e poi hanno cercato di derubarlo.

 

C’è però una nota davvero eccezionale in quella che poteva essere davvero una triste vicenda come tante ce ne sono purtroppo nel nostro Paese.

L’anziano signore che viene ripreso nel video è un Ex Boxeur che, forte degli anni passati sui Ring, con due ganci ben assestati ha messo al tappeto i due malviventi ed è riuscito anche a metterne in fuga un terzo, che evidentemente colpito dalla forza del pensionato, ha preferito darsi alla fuga.

Questo dell’anziano signore è stato ovviamente un caso isolato, che tuttavia non deve far calare i riflettori sulla criminalità costantemente in aumento, che spesso e volentieri prende di mira i meno fortunati o comunque coloro i quali non sono in condizioni di difendersi.

La continue ondate migratorie che stanno ormai saturando il nostro Paese non sembrano tuttavia preoccupare i nostri governanti, che non aumentano la disposizione delle forze dell’ordine per tutelare i cittadini onesti che ormai si preoccupano anche quando devono semplicemente andare a fare la spesa.

Il nostro è ormai diventato un Paese Ingiusto, dove i più deboli non vengono più tutelati.