Bufala Prova a dormire con una fetta di cipolla nei calzini. Ecco cosa fa

Bufala Prova a dormire con una fetta di cipolla nei calzini. Ecco cosa fa

Settembre 23, 2016 0 Di bufalepertuttiigusti

CIPOLLA

Da tempo circola sul web la notizia che inserire una cipolla nei calzini, magari quando si dorme, porterebbe benefici per la salute o addirittura aiuterebbe a curare l’influenza. L’articolo che si sta diffondendo in rete attribuisce alla cipolla delle proprietà curative miracolose, definendo addirittura l’alimento un  “magnete per i batteri”. Si tratta ovviamente di una bufala priva di qualunque fondamento scientifico che ha come unico effetto quello di generare cattivo odore.

Il Dr. Joe Schwarcz dell’ufficio di Scienza e Società dell’Università McGill, interpellato sull’argomento ha dichiarato che :”L’ affermazione che le cipolle siano “magneti per i batteri” non ha senso. Nessun cibo attrae i batteri, anche se, naturalmente, alcuni sono più propensi a far moltiplicare i batteri una volta infettati.”

In un articolo apparso sul “The Chemist’s Kitchen”, riguardo alla presunta proprietà della cipolla di attrarre i batteri si legge:

Nulla è un magnete per i batteri. Per prima cosa, i batteri hanno poca mobilità. Se mai, si muovono di solito in goccioline d’acqua, per esempio, starnutendo. Le muffe possono rilasciare spore che possono essere diffuse nell’ambiente ma i batteri normalmente crescono in ambienti umidi e melmosi, che rendono difficile il loro movimento nell’aria. Secondo, se ci fosse qualcosa come un “magnete per i batteri” sarebbe enormemente utile nel campo della medicina per allontanare i batteri dai malati. Nessun uso simile è stato fatto con le cipolle.”

Non esiste inoltre alcuna ricerca che abbia dimostrato questa assurda teoria che tuttavia continua a rimbalzare di sito in sito per la rete, complice la fiducia ceca degli utenti nei rimedi popolari.

Dormire con una cipolla nei calzini non farà quindi altro che generare cattivo odore. La puzza della cipolla resterà attaccata al vostro piede per molto tempo e sarà certamente necessario più di un lavaggio per toglierne l’odore.

LEGGI TUTTE LE BUFALE LEGATE A FALSE SCOPERTE