BUFALA – LEGITTIMA DIFESA:TI SENTI MINACCIATO IN CASA? DA OGGI PUOI REAGIRE COME CREDI.

BUFALA – LEGITTIMA DIFESA:TI SENTI MINACCIATO IN CASA? DA OGGI PUOI REAGIRE COME CREDI.

Aprile 24, 2017 0 Di bufalepertuttiigusti

LEGITTIMA DIFESA

Legittima difesa, è legge. La Camera ha approvato la nuova normativa che permetterebbe di difendersi come si preferisce in caso di aggressione domestica anche uccidendo l’aggressore? No, si tratta di una bufala ed anche vecchia quella pubblicata in questo articolo sul sito Speed 24 News:

TI SENTI MINACCIATO IN CASA? DA OGGI PUOI REAGIRE COME CREDI

Legittima difesa, è legge La Camera ha approvato la nuova normativa
La Camera ha approvato la nuova normativa. Ora chi, trovandosi in casa propria o nel luogo di lavoro, si senta aggredito o minacciato, o creda minacciati e aggrediti i beni che gli appartengono, può reagire come crede, utilizzando le armi “legittimamente detenute” ed anche uccidendo.

 Legittima difesa, è legge La Camera ha approvato la nuova normativa. Ora chi, trovandosi in casa propria o nel luogo di lavoro, si senta aggredito o minacciato, o creda minacciati e aggrediti i beni che gli appartengono, può reagire come crede, utilizzando le armi “legittimamente detenute” ed anche uccidendo. La sua reazione sarà sempre ritenuta proporzionata. La critica dell’Unione: “Un principio da Far West” ».

Con 244 sì e 175 no l’aula della Camera ha definitivamente approvato la legge sulla legittima difesa.

La legge parla chiaro, da oggi si potrà utilizzare qualunque mezzo LEGITTIMAMENTE DETENUTO per proteggere i propri beni nella propria casa.

In sintesi secondo la nuova legge chi, trovandosi in casa propria o nel luogo di lavoro, si sente aggredito o minacciato, o crede minacciati e aggrediti i beni che gli appartengono, può reagire come crede, utilizzando le armi “legittimamente detenute” ed anche uccidendo, perché la sua reazione sarà sempre considerata “proporzionata”.

SPARISCE così L’ECCESSO DI DIFESA.

Questa bufala risale al 2015 e questo testo è esattamente identico a quello pubblicato allora. La legge per la legittima difesa sta per essere discussa alla Camera come spiegato in questo recente articolo di Repubblica.it e nessuna legge riguardo alle modifiche indicate dalla bufala è stata approvata, come dimostra anche il sito della Gazzetta Ufficiale.